Home La Città Monumenti Chiese Chiesa Madre - Cenni Storici
Martedì | 21 | Novembre
Chiesa Madre - Cenni Storici PDF Stampa E-mail
Scritto da dr. Santi Emanuele Savoca   
Indice
Chiesa Madre
Cenni Storici
Letterio Subba
Tutte le pagine
Chiasa Madre - Navata Centrale

 La Chiesa Madre eretta, tra il 1565 e il 1582, è consacrata a Sant'Agata. L'interno, in forme tardo rinascimentali, è suddiviso da tre navate scandite da arcate a tutto sesto rette da colonne monolitiche di pietra locale. Custodisce una statua marmorea di San Sebastiano attribuita a Rinaldo Bonanno (1530-1600), una tela con l'Immacolata e i Ss. Rita e Domenico attribuita a Antonio Catalano il Giovane (1585-1666) e una tela con la Madonna col Bambino tra i Ss. Cosma e Damiano di Antonio Catalano il Vecchio (1560-1630); inoltre sono presenti due bellissime acquasantiere del Seicento.   Oltre il settecentesco altare maggiore, che presenta intarsi marmorei, si trova un coevo coro ligneo a intagli, con pannelli raffiguranti scene della vita di Sant'Agata, opera di Santi Siracusa (1712) e Giuseppe Cuntrusceri (sec. XVIII).
Un ciborio ligneo dei primi decenni del secolo XVII intagliato e dorato è posto nella cappella sinistra dell'altare maggiore.


Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Luglio 2010 14:06
 
Documenti Online
Ultimi articoli
Chi è online
 449 visitatori online